Pescasseroli Estate 2019

Soggiorno Natura-Avventura-Sport

Escursionismo: Forca d’Acero – Monte Tranquillo – Camosciara – Val Fondillo
Il tempo trascorso a contatto con la natura è molto importante per la crescita di un bambino: la possibilità di camminare, correre, saltare e arrampicarsi sono sollecitazioni essenziali che permettono al bambino di prendere confidenza col corpo, con la fatica e lo sforzo, prendendo coscienza e conoscenza dei propri limiti. Inoltre, un bambino che vive esperienze a contatto con la natura e che impara a rispettarla, diventerà un uomo sensibile e attento alla salvaguardia dell’ambiente,consapevole dell’importanza di una società sostenibile.
Le escursioni non saranno solo delle semplici passeggiate, i bambini con zaino, scarponi, bussole e mappe conosceranno l’ambiente e il territorio attraverso divertenti e stimolanti attività esperienziali (passeggiate con gli asinelli, trekking, percorsi sensoriali, orienteering, cucina trapper, pernotto in tenda (facoltativo) e/o al rifugio degli alpini, costruzione di rifugi nel bosco) e laboratori didattici/naturalistici.

Centri Visite e aree faunistiche

Le Aree faunistiche, quasi sempre adiacenti ai Centri Visita, sono zone di territorio recintate, nelle quali gli animali vivono in semilibertà e dove sarà possibile osservare, senza recarvi disturbo, quelle specie che sarebbe difficile vedere in libertà.

Centro visita e Parco faunistico di Pescasseroli

Il centro visita di Pescasseroli introduce alla conoscenza del Parco attraverso video, diorami, plastici, pannelli luminosi e mostre tematiche.
Il Parco Faunistico è un’area attrezzata nella quale è possibile osservare esemplari della principale fauna del Parco. Gli animali ospiti del Centro Visita non sono stati catturati in libertà, ma sono stati trovati feriti o con problemi tali da non consentire loro di vivere allo stato selvatico. Il Giardino appenninico, mostra le più belle e vistose fioriture del Parco e uno stagno didattico. Nel giardino sono coltivate specie vegetali tipiche dei vari ambienti del Parco. Tra gli alberi e gli arbusti vivono in libertà: scoiattoli, picchi, cince, rampichini e fringuelli che hanno colonizzato spontaneamente il giardino.

Centro visita e Area faunistica del lupo di Civitella Alfedena

Nel centro visita di Civitella Alfedena, il Museo del lupo appenninico propone un percorso dedicato alla biologia, etologia, storia e leggende legate al lupo e ai suoi rapporti con l’uomo. Viene proposto un laboratorio di lettura di favole classiche raccontate dal punto di vista del lupo, analizzando modi di dire e legende. Vicino al Museo è situata un’area faunistica recintata di circa quattro ettari, dove da vari punti di sosta è possibile osservare questo importante predatore in stato di semilibertà.
laboratori creativi … natura da vivere!

La natura offre moltissimi elementi per l’immaginazione e la creatività. A contatto con la natura si sviluppa la capacità di esplorare la realtà e di vederla sotto aspetti diversi. I laboratori sono un luogo privilegiato dove fantasia e creatività possono prendere forma facendo emergere l’ingegnosità di ogni bambino.

Laboratorio di “Riuso creativo”

grazie al recupero dei materiali di riciclo, verrà data nuova vita agli oggetti inutilizzati e/o destinati ad essere buttati, trasformandoli in divertenti giocattoli, originali accessori e tanto altro.

Attività di confronto

Forum – Lunga vita dei rifiuti e kit del risparmio – Giornata ecologica non tecnologica – Giornale e tv giungla – Giochi di fiducia – Cerchio e scambio di emozioni intorno al fuoco – Parlamentino (votazioni per eleggere il parlamentino del soggiorno e relativo “Sindaco”; ci sarà un rappresentante che darà voce, nella seduta parlamentare quotidiana, a proposte e disagi del proprio gruppo).

Attività sportive e Grandi giochi

Le attività sportive consentono ai ragazzi di vivere situazioni di sano confronto agonistico, di socializzare e crescere sotto il profilo tecnico- sportivo ed umano. L’obiettivo non è solo quello di insegnare le tecniche delle varie discipline sportive, ma, attraverso il gioco sportivo, ridimensionare lo spirito competitivo e valorizzare quello cooperativo con regole che aiutano a formare lo spirito di gruppo.

Le attività sportive proposte sono: Karate, basket, pallavolo, calcio, tiro con l’arco, nuoto, tennis tavolo. Alcuni esempi di grandi giochi, sono: giochi d’acqua, scalpo, giochi popolari, staffette, giochi senza frontiere, caccia nel territorio.

Gite

Villetta Barrea

Villetta Barrea è un piccolo borgo conosciuto per i cervi che passeggiano nel centro storico. Uno di questi cervi, chiamato Oreste, è stato adottato dagli abitanti diventando quasi una mascotte . A Villetta Barrea è possibile visitare il Museo della transumanza. Il museo dispone di un’area didattica e di un’area di degustazione e di esposizione dei prodotti eno-gastronomici e artigianali legati alla transumanza e propone il laboratorio didattico del gusto e del paesaggio.

Lago di Barrea

Il Lago di Barrea, di rilevanza ambientale e turistica, è stato inserito nella lista della convenzione di Ramsar che definisce e tutela le zone umide di importanza internazionale.

Civitella Alfedena

Civitella Alfedena conserva la struttura tipica degli insediamenti medievali appenninici. Passeggiando per le sue stradine è possibile fare piacevoli incontri con volpi e cervi.

Animazione

Nel nostro programma estate INPSieme l’animazione non è una tecnica fine a sé stessa, ma lo strumento che rinforza le attività, è un atteggiamento che si vive dal momento del risveglio, leggero e “animato” a quello della buonanotte, con favole, canti e riti.